Home > poesia, TRADUZIONE > GIUSEPPE DI SALVO TRADUCE LA POESIA N° 204 DI EMILY DICKINSON: “UNO SQUARCIO D’AZZURRO”

GIUSEPPE DI SALVO TRADUCE LA POESIA N° 204 DI EMILY DICKINSON: “UNO SQUARCIO D’AZZURRO”

UNO SQUARCIO D’AZZURRO DI EMILY DICKINSON

Azzurro -uno squarcio-
e grigio -un tratto veloce-
e scarlatto -poche chiazze sparse-
ecco il cielo, la sera.
Poi l’insinuarsi di porpora screziata-
calzoni rubino infilati in fretta-
un’onda d’oro-
una riva di giorno-
schizzato ecco il cielo al Mattino.

Ho reso più accessibile, con questa traduzione, la poesia n° 204 di Emily Dickinson. Ella, nel suo intimo, descrive il cielo usando un encomiabile gioco di colori: da essi vengono fuori i sentimenti contrastanti di una grande anima.
Giuseppe Di Salvo

Categorie:poesia, TRADUZIONE Tag:
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: